ALLE ASSOCIAZIONI ED ENTI ISCRITTI AL REGISTRO NAZIONALE IMMIGRAZIONE

9 Jun 2017

 

La Direzione Generale dell’Immigrazione e delle politiche di integrazione, invita tutte le associazioni iscritte al Registro Nazionale Immigrazione, a partecipare all’iniziativa europea European Solidarity Corps – Asse Occupazione, al fine di collocare giovani stranieri, tramite contratti di lavoro o tirocini di durata tra i 2 e i 12 mesi in cerca di impiego nei 6 settori “solidali” individuati dalla Commissione:

  1. Istruzione e attività educative rivolte ai giovani e all’infanzia

  2. Benessere e salute, assistenza ai lungo degenti, prevenzione, attività di inclusione sociale

  3. Accoglienza dei migranti, richiedenti asilo e persone svantaggiate

  4. Protezione dell’ambiente

  5. Gestione delle emergenze e dei disastri naturali

  6. Aiuti alimentari

 

 

 

 

La Commissione Europea ha lanciato nel dicembre 2016 la nuova Iniziativa degli European Solidarity Corps, volta a sostenere progetti di mobilità intra UE per giovani residenti in un paese UE28 tra i 18 – 30 anni nell’ambito di settori legati alla solidarietà. L’Iniziativa si suddivide nell’Asse Volontariato e Asse Occupazione.

 

La Direzione Generale dell’Immigrazione e delle politiche di integrazione partecipa come partner associato al Progetto finanziato a valere sull’Asse Occupazione, coordinato dall’ANPAL – Ufficio di Coordinamento nazionale EURES. La Commissione Europea oltre al Consorzio europeo coordinato dall’ANPAL ha finanziato un altro progetto coordinato da Pole Emploi della Francia. Entrambi sono finanziati dal Fondo EASI.

 

Il progetto vede la partecipazione anche della Direzione Generale del terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese, insieme ad un partenariato di organismi pubblici e privati provenienti da Spagna, Bulgaria, Belgio, Grecia, Gran Bretagna, Romania e Slovenia.

Per l’Italia vi prendono parte 18 membri della Rete EURES, Unioncamere, Città Metropolitana di Roma Capitale, Fondazione Giacomo Brodolini e la Rete Eurodesk.

 

Il progetto mira a collocare 2000 giovani stranieri, tramite contratti di lavoro o tirocini di durata tra i 2 e i 12 mesi  in cerca di impiego nei 6 settori “solidali” individuati dalla Commissione:

  1. Istruzione e attività educative rivolte ai giovani e all’infanzia

  2. Benessere e salute, assistenza ai lungo degenti, prevenzione, attività di inclusione sociale

  3. Accoglienza dei migranti, richiedenti asilo e persone svantaggiate

  4. Protezione dell’ambiente

  5. Gestione delle emergenze e dei disastri naturali

  6. Aiuti alimentari

 

Trattandosi di esperienze di mobilità professionale o ai fini di tirocinio transnazionale, l’asse occupazione del Corpo europeo di solidarietà si baserà fortemente sui servizi erogati dalla Rete dei consulenti EURES e sull’esperienza maturata nell’ambito del Programma europeo Your first Eures Job, in particolare nella sua versione italiana YfEJ 5.0.

 

Vi inviamo in allegato una scheda di presentazione del Progetto, in cui vengono illustrati gli obiettivi dell’Iniziativa europea, i settori nei quali è possibile svolgere attività lavorative o i tirocini,  gli obiettivi del progetto italiano, i target, le misure e i benefit finanziari rivolti ai partecipanti ed agli organismi che assumono previsti dal progetto.

 

Data la natura e gli obiettivi dell’Iniziativa europea, organismi quali i vostri rappresentano il naturale bacino in cui poter individuare possibili offerte di attività lavorativa o di tirocinio retribuito. Vi inviamo a tal fine anche la scheda per la pubblicazione delle offerte di lavoro/tirocini.

 

Ad oggi già più di 29000 giovani si sono registrati al database della Commissione. Per la vostra partecipazione all’Iniziativa al momento il processo di gestione delle offerte di lavoro/tirocinio avviene tramite  il Portale e gli uffici dell’ANPAL. Vi invitiamo a rivolgervi all’email di progetto eusolidaritycorps@anpal.gov.it per le adesioni ed eventuali informazioni, o a consultare la pagina dedicata del sito della Commissione https://europa.eu/youth/solidarity_en

 

 

Documenti da scaricare

 

 

 

Please reload

APPRENDIMENTO PERMANENTE  IN ITALIA
Roma

Acireale

Bari

Battipaglia

Biella

Bologna

© 2019 UNIEDA - Unione Italiana di Educazione degli Adulti - C.F. 97154290585
Via Quattro Novembre, 157 - 00187 Roma - Tel. 066920431  - Fax. 0669204360 - presidenza@unieda.it