L'altra scuola
si fa in strada

Attività del progetto

1

Coordinamento

Coordinamento generale
e monitoraggio del progetto.

2

CENTRO FORMATIVO

Istituzione del centro formativo nazionale per dirigenti e operatori delle Università di Strada.

3

NUOVE INSTALLAZIONI

Individuazione delle strade, piazze, vie delle città aderenti nelle quali installare parole e frasi.

4

ATTIVITà CULTURALI E SOCIALI

Progettazione, calendarizzazione e realizzazione delle attività culturali e sociali di base e specifiche.

5

REALTà ASSOCIATIVE

Promozione del progetto e costituzione delle nuove realtà associative.

6

CONVEGNO INIZIALE E FINALE

Organizzazione dei Convegni
iniziali e finali del progetto.

Impegno dell’UNIEDA

Anno finanziario: 2014-2017
Durata progetto: 18 mesi

L’esperienza dell’Università di Strada ha gettato le basi ad una forma inclusiva di
apprendimento permanente capace di coinvolgere anziani soli, immigrati, giovani NEET,
donne vittime di violenza, disabili motori, ecc. alle forme di partecipazione.

Proposta progettuale

L’obiettivo è quello di rafforzare la rete locale delle “Università di Strada”, promuovendo la costituzione di entità associative nuove, autonome, riconosciute dai cittadini perché fondate e gestiste da loro stessi.

Esigenze e bisogni rilevati

Le Università di Strada, hanno l’opportunità di intercettare bisogni educativi e sociali ponendosi a fianco delle persone che risultano escluse da processi formativi e culturali. Il progetto intende coinvolgere persone analfabete funzionali in Italia con sedi ed iniziative diffuse nei luoghi di maggiore necessità (periferie, luoghi isolati, ma anche luoghi di grande affluenza di persone). Per ulteriori informazioni ti invitiamo a consultare il sito web www.universitadistrada.it.

Scopri di più

Scarica i documenti del progetto.